Alberto Bevilacqua scrive di Pantani e della fine del ciclismo epico

Marco Pantani: nella sua vicenda, l’ avvertimento: si tratta anche di te. O più esattamente: potrebbe toccare a chiunque emerga, senza certe protezioni, in questo mondo irriducibile nei suoi intrighi e colpi alla schiena. In Era mio figlio (Mondadori), c’ è una madre, Tonina Pantani, che evoca – dai giovanili trionfi alla disgrazia finale – il figlio vittima, paradossalmente, più … Continua a leggere