Alberto Bevilacqua scrive di Pantani e della fine del ciclismo epico

Marco Pantani: nella sua vicenda, l’ avvertimento: si tratta anche di te. O più esattamente: potrebbe toccare a chiunque emerga, senza certe protezioni, in questo mondo irriducibile nei suoi intrighi e colpi alla schiena. In Era mio figlio (Mondadori), c’ è una madre, Tonina Pantani, che evoca – dai giovanili trionfi alla disgrazia finale – il figlio vittima, paradossalmente, più … Continua a leggere

Luciano Pezzi, il gregario di lusso

A Russi, allora piccolo centro agricolo tra i più importanti della Romagna, nasce nel 1921 uno dei più popolari corridori italiani: Luciano Pezzi. Dal padre, ex ciclista e meccanico tuttofare noto in paese con il soprannome di “Machinì”, acquisisce un radicato interesse per il ciclismo. A tredici anni inforca una bicicletta con la seria intenzione di dedicarsi all’attività sportiva. Ma … Continua a leggere