Il caso Bottecchia: vita e morte di un campione

Il 3 giugno 1927 a Peonis vicino a Gemona del Friuli, Ottavio Bottecchia viene trovato agonizzante a terra , durante un allenamento in bicicletta. Le versioni sono contrastanti, c’è chi parla di un incidente, chi parla di colpi che hanno causato un trauma cranico, chi parla di un semplice malore. Lo portano all’ospedale di Gemona; sembra riprendersi, ma dopo dodici … Continua a leggere