Maurice Garin – era italiano il vincitore del primo Tour de France

Maurice Garin – Arvier, 3 marzo 1871 – Lens, 18 febbraio 1957 Nasceva 139 anni fa Maurice Garin. Deve la sua notorietà per essere stato il primo vincitore del Tour de France nel 1903. Era italiano di nascita, ma optò però per la nazionalità francese e con il tricolore transalpino conquistò molte delle sue vittorie. Maurice Garin nasce ad Arvier, … Continua a leggere

La storia di Learco Guerra, la locomotiva umana

Learco Guerra, la locomotiva umana Bagnolo San Vito (MN) 14 ottobre 1902 – Milano, 7 febbraio 1963 Lo chiamavano “la locomotiva umana” per la grande potenza che mostrava in pianura. Il soprannome glielo affibbiò il direttore della Gazzetta dello Sport Emilio Colombo dopo aver notato le sue grandi doti di passista.   Sempre sorridente e disponibile, visse da un punto … Continua a leggere

Giovanni Gerbi, il Diavolo Rosso

Ostinato, innovatore, perfezionista, furbo. Un mito: Giovanni Gerbi, il primo vincitore del Giro di Lombardia Piombò nel bel mezzo di una processione mentre era in fuga. Il prete alla vista di questo indiavolato con un maglione rosso, lo definì con un soprannome che ancora oggi è più conosciuto del suo stesso nome: il diavolo rosso.  Giovanni Gerbi nasce il 4 … Continua a leggere

Henri Pélissier – campione geniale e dannato

Il genio e la follia sono territori confinanti in quasi tutte le espressioni artistiche del nostro mondo; non fa eccezione lo sport (è un arte a tutti gli effetti) con protagonisti talvolta tanto capaci, quanto strambi o almeno eccentrici. Ovviamente ogni singola storia ha una dinamica e uno sviluppo diversi: il caso del formidabile ciclista francese Henri Pélissier è davvero … Continua a leggere

La storia di Giovanni Valetti, campione dimenticato

Vinovo 22 settembre 1913 – Avigliana 28 maggio 1998 E’ stato uno dei più grandi campioni su strada italiani, ma è rapidamente scomparso dalla ribalta, al contrario dei vari Bartali, Cottur e Ricci che sono stati negli anni 1937, 1938 e 1939 i suoi grandi ed irriducibili avversari sulle strade d’Italia e della Confederazione elvetica. Campione piemontese e vincitore del … Continua a leggere

Costante Girardengo, l’omino di Novi

La storia di Costante Girardengo Il primo “campionissimo” della storia del ciclismo é nato il 18 marzo 1893 nella cascina “Scarazzolo”, alla periferia di Novi Ligure. A vent’anni (era il 1913) cominció ad inanellare quella sua inimitabile collana di successi che lo avrebbero fatto entrare nella leggenda. Non vinse mai il campionato del mondo, forse solo perchè venne istituito troppo … Continua a leggere

1939: Valetti-Bartali, che duello

di Carlo Delfino e Giampiero Petrucci Primavera 1939. Venti di guerra scuotono l’Europa. Hitler, dopo l’annessione di Austria e Sudeti, non sembra accontentarsi. Mussolini, per non sfigurare di fronte all’alleato, invade l’Albania che diventa parte integrante dell’Impero Fascista. Il 27° Giro d’Italia, che per la prima ed unica volta nella storia viene anticipato alla fine di aprile per favorire la … Continua a leggere

Luigi Malabrocca, la prima maglia nera del Giro d’Italia

Luigi Malabrocca Tortona, 22 giugno 1920 – Garlasco, 1° ottobre 2006. Andava in fuga dietro al gruppo. Entrava nei bar e non ne usciva più. Si nascondeva nelle scarpate, nei fienili, nelle cantine, forava le gomme della sua stessa bici. Una volta si tuffò addirittura in una specie di pozzo, vuoto, ma un contadino baffuto, la pelle rosolata dal sole, … Continua a leggere