Sante Lombardi, il pistard di Forlì

Sante Lombardi   Nato a Forlì nel 1933 inizia a correre come allievo con la Polisportiva Ebro Masotti (A.P.E.M.) di Predappio, passando poi alla Forti e Liberi come dilettante. L’incisivo spunto veloce di cui fa sfoggio colpisce anche alcuni dirigenti del Pedale Riminese, i quali decidono nel 1955 di averlo a Rimini nella loro squadra.   Questo per consentirgli di … Continua a leggere

Il Vigorelli – tempio del ciclismo su pista

Di ciclismo su pista non si sente più parlare. E dire che anche in questa disciplina l’Italia poteva vantare campioni ed impianti sportivi all’avanguardia. Come il Vigorelli, di Milano, di cui vi proponiamo la storia fino ai giorni nostri. Nasce la pista milanese Ciclismo a Milano vuole da subito dire pista. Al primo circuito in terra battuta del Trotter, ne … Continua a leggere

Marco Cimatti, da Bologna alle Olimpiadi

Storia di Marco Cimatti Bertalia di Bologna, 13 febbraio 1913 – Bologna, 21 maggio 1982 Atleta poliedrico, valido passista veloce, buon pistard, seppe primeggiare in diverse specialità. Il suo successo più grande nel 1932 quando da dilettante vinse la medaglia d’oro nell’inseguimento a squadre alle Olimpiadi di Los Angeles, insieme a Paolo Pedretti, Nino Borsari e Alberto Ghilardi. L’anno seguente, ancora dilettante, … Continua a leggere

Cotignola festeggia Walter Gorini, campione del mondo tandem 1968

In occasione del 40° anniversario della vittoria del titolo di Campione del Mondo di Ciclismo su Pista ottenuta nel 1968 a Montevideo (Uruguay), l’Amministrazione Comunale di Cotignola (RA) conferirà questa sera alle ore 21.30 la Medaglia “Città di Cotignola” al concittadino barbianese Walter Gorini, atleta che negli anni ’60 fu sei volte Campione di Italia e, grazie alla vittoria in Uruguay, … Continua a leggere

Hemingway al velodromo

Com’era il ciclismo su pista ai tempi eroici? Quali le sensazioni di chi si recava al Velodromo per assistere alle gare? In rete (www.ciclidicarta.it) abbiamo trovato uno spendido racconto di Hemingway, che con dovizia di particolari fa rivivere l’atmosfera dei tempi che furono. Hemingway al velodromo Ho cominciato molti racconti sulle corse ciclistiche, ma non ne ho mai scritto uno … Continua a leggere

Due ore, sei minuti e quindici secondi

    Per molti, per quasi tutti, Francesco Del Zio è da sempre “quello del record”. E siccome nella sua vita raramente Francesco ha scelto la via più semplice per raggiungere degli obiettivi, o anzi ciò che era normale non lo divertiva nemmeno un po’, era quasi logico, che il Del Zio arrivato al cuore della sua carriera, per dare … Continua a leggere