La storia della Masi

Se l’Italia era considerata la capitale mondiale della bicicletta da corsa forse lo deve ad artigiani come Faliero Masi, entrato oramai definitivamente nella leggenda. Faliero Masi è stato “il sarto” che dal 1949 nel negozio sotto l’altrettanto leggendario velodromo Vigorelli a Milano, in via Arona, ha scritto con il cannello di saldatura pagine memorabili nella storia del ciclismo. Nato a … Continua a leggere

Michele Gordini, il corridore “isolato” moriva 40 anni fa

Michele Gordini – un grande ciclista eroico romagnolo, moriva 40 anni fa Nato a Budrio di Cotignola (RA) il 23 aprile 1896 Deceduto a Cotignola (RA) il 22 febbraio 1970 Nel 1921, grazie ad una colletta dei suoi compaesani, comprò una bicicletta e si iscrisse al Giro d’Italia come “isolato”, vincendo tre tappe. Partecipò come indipendente anche al Tour de … Continua a leggere

La Storia della Wilier Triestina

W l’Italia Libera e redenta! Il nome di Wilier Triestina è legato doppiamente ai sentimenti nazionalistici del suo fondatore Pietro Dal Molin. Inizialmente il nome era semplicemente di Wilier, acronimo di W l’Italia Libera e redenta. In seguito, nell’autunno 1945, furono ancora forti sentimenti popolari nei confronti della martoriata città di Trieste a far aggiungere alla denominazione l’aggettivo Triestina. La … Continua a leggere

A Torino dal 12 al 14 febbraio il 28° Automotoretrò

Saranno ancora una volta i padiglioni di Lingotto Fiere ad ospitare Automotoretrò. In mostra 20 Formula 1 e oltre 700 auto e moto. Nella sezione classica, quella di auto e moto d’epoca, che ha esaurito tutti gli spazi disponibili, 20 Formula 1 saranno le regine dell’evento, per ricordare e celebrare i 60 anni di questa categoria, che iniziò nel 1950 … Continua a leggere

La storia del Giro d’Italia

13 maggio 1909, ore 3.00 del mattino, Milano. Quasi 130 persone in bicicletta si affollano nell’oscurità di una notte che di lì a poco lascerà strada al primo albeggiare. E’ la prima edizione del Giro ciclistico dell’Italia, ormai più noto come Giro d’Italia, la corsa in rosa. Vi partecipano in 130, più o meno; lo termineranno meno di 49 ciclisti. Otto … Continua a leggere