La storia della Stucchi

    La Stucchi è una delle marche che ha fatto la storia del ciclismo italiano della prima metà del 1900. Il suo esordio nelle corse avviene nel Giro d’Italia del 1910 con una squadra composta da sei corridori. L’apice del successo arriva nel 1914: il 7 giugno di quell’anno, su una bicicletta Stucchi, Alfonso Calzolari si aggiudica a Milano … Continua a leggere

Domani mancano 100 giorni al Giro del Centenario

Domani mancheranno esattamente 100 giorni al via del prossimo Giro d’Italia, l’edizione del centenario, che festeggia i 100 anni della corsa rosa, partita nel 1909 con la vittoria di Luigi Ganna. Il via a Venezia il 9 maggio, dodici anni dopo l’ultimo passaggio della corsa rosa in Laguna. Una suggestione impagabile per un’edizione unica, diversa, attesissima. Soddisfazione dal sindaco di … Continua a leggere

I mercatini e le mostre-scambio 2009 – calendario aggiornato

Siete costantemente alla ricerca di occasioni e ricambi per la vostra bicicletta d’epoca? Niente di meglio che rivolgersi ai tanti mercatini e mostre scambio allestiti in tutta Italia. Il calendario 2009 è già denso di appuntamenti. Questi sono quelli sinora a nostra conoscenza,  ovviamente vi invitiamo a segnalarci ulteriori date e luoghi da condividere con gli appassionati! GENNAIO 10 – … Continua a leggere

Attilio Zavatti, “e biundì”

Attilio Zavatti Nato a Forlì Attilio Zavatti, detto “E’ biundì”, è il primo corridore romagnolo del periodo “eroico”. Nato a Forlì alla fine dell’800, conseguì risultati di spicco nel primo decennio del 1900. Correva indifferentemente su strada e in pista. Da dilettante s’impose più volte a Firenze, Bologna, Faenza e Cesena. Nel 1908 si aggiudicò il Giro dell’Alta Romagna e, … Continua a leggere

Novi Ligure, l’università del ciclismo

Costante Giardengo e Fausto Coppi. Due monumenti della storia del ciclismo che hanno un comune denominatore: entrambi hanno vissuto a lungo a Novi Ligure. Forse non tutti sanno quanto questa cittadina, che a dispetto dell’appellativo “ligure” è invece geograficamente negli ultimi lembi del Piemonte, in provincia di Alessandria, nel quale si intrecciano culture e tradizioni diverse. Novi ligure ha dato … Continua a leggere

La Rigida – raduno di MTB vintage

Anche gli appassionati di mountain bike hanno il loro raduno d’epoca. Si chiama “la Rigida” e riporta le lancette dell’orologio a quando non esistevano ammortizzatori, pedali a sgancio rapido, tubless e freni a disco. La Mtb allora, parliamo degli anni 1980/90, si presentava nuda e cruda,  senza “orpelli”. Quei “pionieri”  inauguravano una disciplina sportiva da veri duri, ed ora quattro amici … Continua a leggere

Alberto Bevilacqua scrive di Pantani e della fine del ciclismo epico

Marco Pantani: nella sua vicenda, l’ avvertimento: si tratta anche di te. O più esattamente: potrebbe toccare a chiunque emerga, senza certe protezioni, in questo mondo irriducibile nei suoi intrighi e colpi alla schiena. In Era mio figlio (Mondadori), c’ è una madre, Tonina Pantani, che evoca – dai giovanili trionfi alla disgrazia finale – il figlio vittima, paradossalmente, più … Continua a leggere

La storia di Gaspare Babini – il romagnolo sfortunato

Gaspare Babini Ravenna – 8 marzo 1912 – 22 luglio 1999 Nato a Piangipane di Ravenna nel 1912, iniziò la carriera ciclistica nel 1928 correndo tra i non tesserati dell’U.V.I. Nel 1929 difese i colori del V.S. Reno 1908 di Bologna nella categoria allievi. Gaspare presto si rivela corridore completo e di fondo riuscendo a disimpegnarsi su tutti i terreni … Continua a leggere

Carlo Oriani, “el Pucia”

Carlo Oriani (Cinisello Balsamo, 5 novembre 1888 – Caserta, 3 novembre 1917) Vinse il Giro di Lombardia nel 1912 e il Giro d’Italia nel 1913. Era un astro nascente del ciclismo italiano, poi venne la Prima Guerra Mondiale. Arruolato nei bersaglieri ciclisti, si ammalò di polmonite per aver attraversato il Piave a nuoto durante la ritirata di Caporetto e morì … Continua a leggere